WHITE PAPER: LA TRASFORMAZIONE DIGITALE NEL PROCUREMENT pubblico

Come gli enti centrali e locali possono fare proprie le best practice in materia di gestione del ciclo source-to-pay

Nella maggior parte dei paesi a livello mondiale gli enti pubblici, sia centrali sia locali, sono chiamati a “fare di più con meno”, oltre che a rispettare regolamenti e normative sempre più stringenti

Le organizzazioni pubbliche stanno dunque cercando di capire come la tecnologia possa contribuire a migliorare la consegna finale di beni e servizi da vari punti di vista.  Ma nel fare ciò devono affrontare numerosi ostacoli non presenti, o meno critici, nel settore privato quali:

  • Cicli elettorali che rendono difficile la pianificazione
  • Rischi reputazionali
  • Mancanza di criteri chiari per la valutazione dei progetti
  • Mancanza di competenze digitali e difficoltà a svilupparle

Nel White Paper La trasformazione digitale nel procurement pubblico esaminiamo questi temi in modo approfondito e suggeriamo alcuni interventi che le organizzazioni del settore pubblico possono intraprendere per sviluppare best-practice in materia di gestione degli appalti fra i quali:

  • Investire in competenze specifiche sul procurement
  • Centralizzare gli acquisti quando opportuno
  • Consolidare i dati di spesa
  • Passare alla gestione digitale di fornitori e contratti
  • Implementare strategie di mitigazione  e gestione dei rischi

Il white paper si basa sull profonda esperienza JAGGAER nel mondo pubblico e sugli spunti emersi dall’interazione con professionisti del procurement di questo settore

Scarica il white paper gratuitamente !

Compila il form per scaricare il White Paper

Compilando questo form, accetti che JAGGAER possa occasionalmente contattarti via e-mail o telefono per informarti sui suoi prodotti e servizi. La cancellazione è possibile in qualsiasi momento. Per maggiori dettagli è possibile consultare la Privacy Policy di JAGGAER cliccando qui.

* Campi obbligatori